come usare la curcuma per dimagrire

Come usare la curcuma per dimagrire

La curcuma è una delle spezie più preziose, che generalmente viene apprezzata per le sue numerose proprietà, sia da un punto di vista culinario che terapeutico. Come probabilmente ben sapete, viene utilizzata per i suoi effetti antiossidanti, antiinfiammatori, antitumorali e antidolorifici, ma in verità può anche essere usata per la perdita di peso. Ma come usare la curcuma per dimagrire? Partiamo dalle basi.

Perché la curcuma fa dimagrire?

La curcuma contiene una sostanza che si chiama curcumina, che favorisce la perdita di peso grazie a varie proprietà benefiche. Agendo sulle cellule adipose, stimola una più veloce eliminazione dei grassi in eccesso. Al contempo, promuove la corretta funzione del fegato, aiutandolo a depurarsi da tutte le sostanze nocive, spesso causa dei chili di troppo. Oltre al fegato, agisce sulla funzionalità dell’intestino.

Per capire come usare la curcuma per dimagrire, la prima cosa da fare è appunto ragionare sulla combinazione di queste azioni benefiche: questa spezia ci offre tutto ciò che serve per favorire la perdita di peso. Previene il gonfiore e stimola il dimagrimento in maniera naturale. Infatti, la corretta funzione di questi organi è il primo passo verso una perdita di peso più semplice e salutare.

La curcuma ha anche effetti drenanti e favorisce il corretto smaltimento dei liquidi in eccesso, favorendo una corretta idratazione. Per una dieta mirata a dimagrire, la curcuma agisce inoltre sul nostro senso di sazietà, controllando i picchi glicemici e la sensazione di fame. Per queste ragioni, è opportuno introdurla nei pasti quotidiani e consumarla in maniera adeguata.

Come usare la curcuma per dimagrire? Ecco alcuni suggerimenti

Utilizzare la curcuma è un buon metodo per prendervi cura del vostro corpo ed è anche molto facile. Infatti, la potete assumere in numerosi modi. Quello classico consiste nell’aggiungerla direttamente in pentola, durante la preparazione dei cibi (verso fine cottura), proprio come si fa con il curry ed altre spezie. Se siete patiti di dolci, potete aggiungerla alla farina, ma ricordate che il forte calore tende a diminuire l’effetto delle sue proprietà.

Ciò non vale però per il tè e le tisane, dove al contrario l’acqua bollente ne esalta il sapore e gli effetti. Chi vuole sapere come usare la curcuma per dimagrire può altresì provare ad aggiungerla ad estratti, frullati e ad ogni tipo di ricetta, seguendo i propri gusti. Questa spezia si abbina molto bene con pesce, carne e verdure, e generalmente il suo gusto è molto apprezzato e non troppo invasivo.

Dove trovare la curcuma e in che dosi usarla

Di norma, la potete trovare in polvere in tutti i supermercati, nelle farmacie e nelle erboristerie. Naturalmente le più indicate sono quelle che rispettano i principi equo-solidali. La curcuma può essere reperita inoltre sotto forma di olio o integratori.

Ora che sapete come usare la curcuma per dimagrire – potete provarla praticamente con qualunque alimento! –  non dimenticate di rispettare le dosi consigliate: circa 2 cucchiaini al giorno. I risultati si vedranno non solo in termini di dimagrimento: questa spezia favorirà il vostro benessere generale in maniera continuativa.

Piaciuto l'articolo? Condividilo 👉

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email